Alcuni degli articoli intorno alla nostra iniziativa del 5 e 6 gennaio 2001

Da La Nazione del 4 gennaio 2001            Vedi fotografie

Da domani mattina il convegno

CASTELNUOVO — Il programma prevede per venerdì 5 gennaio, alle ore 10, un incontro di lavoro sulle misure europee legate alla cultura presso la biblioteca comunale «Gastone Venturelli» a Piazza al Serchio. Nel pomeriggio, alle ore 15, presso la sala del Parco delle Alpi Apuane a Castelnuovo avrà luogo un incontro pubblico nel quale verranno presentati i risultati del progetto europeo «Contes et rencontres» e si parlerà dei «Paesi degli sciocchi» e del Giufà. Alle 18,30, con partenza da Riana di Fosciandora, avrà luogo la «Befanata di Fosciandora», con il canto della Befana che interesserà tutto il territorio.

Da La Nazione del 5 gennaio

Domani adulti e bambini insieme per raccontare fiabe
Torna l'annuale appuntamento con «Ti conto una fola»



CASTIGLIONE — La decima edizione della rassegna della fola in Garfagnana «Ti conto....» sarà presente domani alle ore 21 a Castiglione , all'interno del palazzo comunale. La manifestazione sarà animata da «folatori» provenienti dai comuni di Piazza al Serchio, Molazzana e Castiglione con il folatore Vittorio Pieroni. Secondo il parere dello scrittore Oscar Guidi, esperto del settore, che negli ultimi anni si è occupato di antiche tradizioni locali, la presenza di tanti contastorie in quelle zone non sarebbe casuale ma bensì legata alla particolare posizione geografica. Guidi prosegue, ponendo il territorio di Molazzana al primo posto nella trasmissione orale di fiabe e credenze. Animeranno inoltre la serata, gli alunni della classe quarta, della scuola elementare di Pieve Fosciana, proponendo in forma recitativa la fiaba «Pacifico», già vincitrice del concorso «contami una fola», al teatro dei differenti di Barga lo scorso anno. Nel corso della serata saranno offerte al pubblico tre liriche in vernacolo castiglionese dell'artista Giovan Battista Santini presentate da Mirko Cipollini, Silvia Lenzarini, Serena Piagentini e Agnese Ugolini. Le fole raccontate e tramandate in Garfagnana ovviamente rivisitate e localizzate, in realtà non sarebbero autoctone ma nate in un generale contesto nazionale ed europeo. Per questo i contenuti che animano le antiche storie possono essere collocabili in ogni angolo del mondo, va da se poi che ogni singolo paese esemplifichi e abbellisca le fiabe di particolari inediti. Il locale repertorio fiabesco del teatro della parola, racconta ed esemplifica un specchio sociale non più in auge ma dentro il quale il bambino può assistere a ritroso, alla moviola del percorso storico in divenire. Da un punto di vista didattico-educativo la scuola prende sempre più spesso a prestito il contesto fiabesco e rituale del passato, iniziando di fatto gli alunni a uno studio della storia consapevole. La passione e la curiosità dell'uomo per le atmosfere incantate, presumibilmente sono da ricondurre a disperati rituali di passaggio tra la vita e la morte. La manifestazione ospite nel capoluogo è promossa dall'Associazione culturale «la Giubba» e organizzata dall'amministrazione comunale, dalla Proloco, dall'Istituto comprensivo di Castiglione e dal Centro tradizoni popolari.

di Luana Rossi

Da Il Tirreno del 5 gennaio 2001

INCONTRO
La tradizione orale

g.a.

PIAZZA SERCHIO. Oggi e domani a Piazza al serchio incontro sui progetti culturali di «Cultura 2000» legati alla tradizione popolare orale. L'incontro è organizzato dall'associazioneculturale «La Giubba» in collaborazione con l'amministrazione comunale di Piazza al Serchio e «Les Communes Europeennes du Var» (Francia). Il programma prevede stamani alle 10 alla biblioteca comunale «Venturelli» un incontro di lavoro sulle misure europee legate alla cultura; alle 15 nella sala del Parco Alpi Apuane a Castelnuovo si terrà un incontro pubblico nel quale verranno presentati i risultati di un progetto europeo e in particolare verrà presentato il libro sui paesi degli sciocchi. Infine alle 18.30 a Migliano ci sarà la «Befanata di Fosciandora». Domani alle 21 a Castiglione «Ti conto....» rassegna della Fola in Garfagnana.